‘Un supereroe per sconfiggere il coronavirus’- concorso per i più piccoli

Chi da piccolo non ha mai disegnato un personaggio fantastico con superpoteri capace di fare qualsiasi cosa?

Il supereroe preferito da sempre esistito nei fumetti, cartoni animati, come ad esempio superman, spiderman, batman… tutti personaggi con differenti abilità straordinarie che, con un costume caratteristico, entrano in scena come veri eroi! Come se fosse proprio quel costume a donare poteri, tali da salvare l’umanità da catastrofi (naturali o accidentali) o da sconfiggere il presunto ‘nemico’. In questo periodo di emergenza così difficile per tutti, vi siete mai chiesti come i bambini percepiscono ciò? Perché forse sono loro, anime fragili, a soffrire di più. Non pensiate che l’importante sia giocare o stare in famiglia, perché ogni bambino ha dentro di sè un mondo da colorare e, quindi, bisogna dare ad ognuno le giuste attenzioni. Per questo, il Centro di Coordinamento Malattie Rare Regione Campania ha bandito un progetto per coinvolgere i più piccoli, investendo sulla creatività, una delle principali risorse a cui si possa attingere nei momenti di crisi.

Al concorso possono partecipare gratuitamente bambini dai 4 ai 14 anni. Il tema è realizzare un supereroe o supereroina, che sia in grado di sconfiggere il nemico Coronavirus. Ciò si può creare con semplici disegni, utilizzando qualsiasi tecnica (acquerelli, pastelli, tempere, etc) o con elaborati, utilizzando plastilina, argilla, das, pasta di sale etc. Le opere saranno valutate da una commissione appositamente creata, con l’ausilio di un psicologo. Lo scopo, infatti, è quello di dare libero sfogo ai pensieri, alle proprie emozioni… perché si sa, i disegni dei bambini sono lo specchio delle loro anime.

Ogni bambino può presentare una sola opera. Ogni lavoro dovrà essere corredato dai seguenti dati: titolo dell’opera, nome ed età dell’autore e del genitore (con firma per la privacy), indirizzo completo e un recapito telefonico. Tutte le creazioni saranno pubblicate attraverso i canali social. Il vincitore del concorso riceverà un premio.

I bambini impossibilitati a realizzare autonomamente l’opera potranno avvalersi del supporto pratico e creativo di un altro bambino (fratello,cugino,amico) che possa aiutarlo a partecipare.

Il concorso ha scadenza il 30 aprile. Entro tale data, la foto dell’opera dovrà essere consegnata al seguente indirizzo mail:  sociale.malattierare@ospedalideicolli.it

Per maggiori info visita la pagina