Trump: “Lo sport negli U.S.A. deve ricominciare”

“L’America ha bisogno e deve riavere i suoi sport, sono stufo di vedere in tv partite di baseball di 14 anni fa”. Queste sono le parole del Presidente D. Trump, il quale afferma che gli Stati Uniti hanno bisogno dello sport e nonostante il Covid 19 e i migliaia di morti che sta provocando nel Paese, il presindete si sta mobilitando per la fase 2.

Dobbiamo riprenderci i nostri sport. Sono stanco di guardare in tv le vecchie partite di baseball di 14 anni fa. In realtà ho avuto troppo poco tempo per guardarle, ma è uno degli sport che mi manca. In questo periodo sto sentendo i leader delle varie discipline per capire come ripartire”, queste le parole di Trump in riferimento alla programmazione dei programmi televisivi.

Il presindete si sta consultando telefonicamente con tutti i commissioner delle principali leghe sportive, in particolare con il commissioner Adam Silver della Nba, Rob Manfred (Mlb), Gary Bettman (Nhl), Roger Goodell (Nfl), Dana White (Ufc), Jay Monahan (Pga), Michael Whan (Lpga), Vince McMahon (Wwe), Patrick Galbraith (Usta), Don Garber (Mls) e Lesa Kennedy (Nascar), ai quali si affiancheranno anche Robert Kraft (il proprietario dei New England Patriots), Jerry Jones (Dallas Cowboys) e Mark Cuban (Dallas Mavericks).

Oltre a consultare i maggiori rappresentanti dello sport, verranno consultati anche i vertici del settore bancario, agricolo, commercio e industria per poter capire come ripartire nella fase 2.