Secondo uno studio della Northwestern University pubblicato sul Journal of Neurosciencè la memoria del cervello funziona come una sorta di “telefono senza fili” e ogni volta che riporta alla mente un evento lo modifica un pò.   Il risultato sarà che col passare del tempo, la memoria avrà completamente stravoltoContinue Reading