Skincare mattutina step by step

skincareDedicarsi alla cura del viso è fondamentale se si vuole avere una pelle perfetta, oltre ad essere un momento di relax e coccole per sé stessi.

Quando poi, per necessità, si deve stare in casa, si ha spesso la tendenza a dimenticarsi di tutte quelle buone abitudini che caratterizzano le nostre giornate. E, così, si inizia a stare prima in pigiama o tuta tutto il giorno, e la detersione e l’idratazione del viso passano in secondo piano.

Nulla di più sbagliato. Bisogna ricordare che prendersi cura del proprio corpo significa prendersi cura anche della nostra mente.

Ecco, quindi, tutti gli step per una perfetta skincare routine mattutina.

Step 1: detergere il viso

Al mattino inizia lavando il viso con un detergente delicato che sia adatto al tuo tipo di pelle. Attenzione alla temperatura dell’acqua: per quanto l’acqua fredda svegli di più, questa può creare delle micro abrasioni alla pelle. Anche l’acqua a temperatura troppo alta fa male alla pelle. Quindi è da prediligere l’acqua tiepida.

Step 2: tonifica

La maggior parte delle persone sceglie di non mettere il tonificante, perché si presume che la maggior parte di questi irriti la pelle. Fortunatamente, non è più così. Basta scegliere un tonificante che non sia a base di alcool. Questo step è fondamentale perché il tonico ha una serie di benefici sulla pelle, come la chiusura dei pori dopo la detersione. Inoltre, i tonici restituiscono alla pelle il suo pH naturale dopo che è diventato troppo basico a causa di saponi aggressivi.

Step 3: siero

I sieri sono trattamenti super-concentrati e ricchi di nutrienti che rispondono ad esigenze specifiche, quindi anche questi sono fondamentali. Oggi sul mercato sono disponibili vari sieri, ma per il giorno, i migliori sono i sieri antiossidanti che offrono una varietà di benefici come la protezione dai raggi UV e dagli inquinanti ambientali. Inoltre, i sieri preparano la pelle a ricevere il resto dei trattamenti amplificandone i benefici.

Step 4: contorno occhi

È fondamentale applicare una crema per gli occhi almeno ogni notte, se non due volte al giorno, a partire dai 20 anni. Questa serve a mantenere la salute e lo spessore della pelle delle palpebre, così da non provocarne il cedimento, quindi la comparsa delle rughe. Per applicare correttamente la crema contorno occhi bisogna massaggiarne una piccola noce tra i polpastrelli dell’anulare, dopodiché picchiettarla delicatamente nella zona del contorno occhi.

Step 5: idratazione

Sì, tutti hanno bisogno di una crema idratante, anche se si ha la pelle grassa. Anche se la tua pelle secerne sebo, naturale rivestimento protettivo contro condizioni esterne e infezioni, tutti hanno bisogno di un’idratazione extra. In commercio esistono tante creme idratanti che rispondono ad esigenze diverse. Basta scegliere quella più adatta al proprio tipo di pelle.