Sgravio contributivo per l’assunzione di donne vittime di violenza

Con il decreto 11 maggio 2018 del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali è stato disciplinato lo sgravio contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato, effettuate dalle cooperative sociali nel corso dell’anno 2018, delle donne vittime di violenza di genere.violenza

Il datore di lavoro dovrà inviare compilato il modulo di istanza online “Do.VI” reperibile sul sito INPS, all’interno dell’applicazione “Portale delle Agevolazioni – ex DiResCo – Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente”.

L’art. 1, co. 220 della L. n. 205/2017 (Legge di Bilancio 2018) ha disciplinato lo sgravio contributivo. La misura dell’agevolazione è pari ai complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, con esclusione quindi dei premi e contributi dovuti all’INAIL.

Il beneficio economico è riconosciuto dall’INPS in base all’ordine cronologico di presentazione delle istanze.