Pan d’arancio, il profumo della Sicilia

La coltivazione degli agrumi è tra le più importanti della Sicilia. Il pan d’arancio è un dolce tipico siciliano caratterizzato da un intenso sapore agrumato, grazie all’utilizzo dell’intero frutto (buccia compresa). E’ un dolce semplice sia nella forma, un vero e proprio plumcake, sia nella preparazione. Soffice, morbido, profumato, ottimo in qualsiasi stagione da portare in tavola per una sana colazione o per una gustosa merenda!

Gli ingredienti che occorrono sono:

1 arancia grande

3 uova

170g di zucchero

300g di farina integrale di grano tenero

120 ml di latte

100 ml di olio di semi di girasole

1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

Lavate accuratamente un’arancia e tagliatela in pezzi grossolani, compresa la buccia. Mettete i pezzi di arancia in un mixer e frullateli fino ad ottenere una purea densa e profumata. In una ciotola o planetaria, montate le uova con lo zucchero, aggiungete la purea di arancia e lavorate ancora per qualche minuto. Aggiungete la farina, il latte, l’olio e il lievito e continuate a montare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. L’impasto del pan d’arancio è pronto!

Preriscaldate il forno a 180°. Trasferite il composto in uno stampo da plumcake, imburrato e infarinato o foderato con carta forno.  Cuocete il pan d’arancio per 30-40 min a 180°. Trascorso il tempo e dopo aver controllato la cottura, lasciatelo intiepidire a temperatura ambiente. Una volta raffreddato, posizionate il plumcake su un vassoio e decorate la superficie a piacere.

Consiglio per la decorazione:

Potete cospargere la superficie con del semplice zucchero a velo setacciato o preparando una glassa all’arancia: in una ciotola mettete 3 cucchiai di zucchero a velo setacciato e aggiungete qualche goccia di succo d’arancia. Lavorate con le fruste per ottenere la glassa.

Il dolce è pronto per essere servito!