Olio di ricino per ciglia da Star!

L’olio di ricino, un rimedio naturale delle nonne, è sempre attualissimo per la sua straordinaria efficacia. Un ottimo alleato di bellezza per ciglia lunghe e voluminose, ma anche per capelli e unghie. Questo grazie alle sue proprietà rinforzanti, nutrienti e ammorbidenti.

L’olio di ricino si ricava dalla spremitura a freddo dei semi del Ricinus communis. Il nome comune anglosassone (castor oil) proviene probabilmente dal suo utilizzo come sostituto del castoreum (castoreo), una base aromatica prodotta dalle ghiandole perinee del castoro. Facilmente reperibile in farmacia e parafarmacia o erboristeria.  E’ un olio molto denso e ha un odore molto particolare. Ricco di vitamina E, è caratterizzato da un alto contenuto di acido ricinoleico che conferisce all’olio proprietà caratteristiche. L’olio di ricino presenta varie affinità con la cheratina in quanto rinforza i peli dalla radice, aiutandoli ad essere più forti.

 

Ciglia lunghe e voluminose

Le ciglia giocano un ruolo molto importante sia dal punto di vista estetico che funzionale: proteggono i nostri occhi dalla polvere e impurità e al contempo rendono lo sguardo intenso e definito. Il trattamento per ottenere ciglia lunghe e folte consiste nell’applicare l’olio sulle ciglia aiutandosi con uno scovolino di un vecchio mascara o un cotton fioc per spargere il prodotto. Il momento ottimale per il trattamento è la sera prima di dormire e dopo essersi struccate, in modo da far agire l’olio di ricino per tutta la notte. Il segreto di un sorprendente risultato è la costanza, per questo occorre ripetere il procedimento tutte le sere. Dopo un paio di settimane noterete già i primi risultati! Le vostre ciglia appariranno più forti e voluminose per uno sguardo da Star!

 

Ma non solo… capelli e unghie per un effetto Strong!

L’olio di ricino può essere utilizzato anche come impacco pre-shampoo per capelli secchi, sfibrati, spezzati e soggetti a doppie punte. Grazie alle sue proprietà nutrienti e rinforzanti può aiutare anche a ridurre la caduta di capelli e a purificare il cuoio capelluto, riequilibrando la produzione di sebo. Essendo un olio molto denso però, è consigliato mescolarlo con dell’olio di mandorle dolci o olio di lino. Inoltre, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antimicrobiche, è perfetto per combattere in modo naturale le infezioni delle unghie, le onicomicosi, rinforzandole.