Fragole: il rosso della Primavera, un toccasana per salute e bellezza

Con l’arrivo della Primavera anche la tavola si tinge di colori vivaci che accendono il buon umore e l’allegria. E’ in questo momento, infatti, in cui la natura sboccia, rinasce e si presenta con tutta la sua forza e la sua grandezza.

Le fragole sono per eccellenza il frutto che simboleggia l’arrivo di questa calda stagione, sono belle da vedere, gustose da mangiare e ottime per la salute e per la bellezza. La pianta delle fragole appartiene alla Famiglia delle Rosaceae, genere Fragaria. Esistono numerose varietà: le Gorella a forma di cuore, le Belrubi di forma allungata, le Pocahontas dalla forma rotonda ma, le fragole più ricercate sono le fragole selvatiche, conosciute come fragoline di bosco: crescono nei boschi e il periodo di raccolta è il periodo giugno-settembre.

Quello che noi consideriamo frutto però, dal punto di vista botanico, è in realtà un ricettacolo ingrossato di un’infiorescenza. l veri frutti di questa pianta sono i piccoli semi (propriamente detti acheni) di cui è cosparsa la superficie.

Secondo la mitologia, le fragole sono nate dalle lacrime di Venere, la dea dell’amore e della bellezza, la quale piangendo la morte del suo adorato Adone, versò lacrime ardenti. Queste, cadendo a terra, si trasformarono in piccoli cuori rossi e così nacquero le fragole!

PROPRIETA’ E BENEFICI

Le fragole contengono molti componenti nutrizionali. Sono povere di zuccheri ma ricche di vitamine del gruppo B, vitamina A, K, alti livelli di vitamina C (mangiare 5 fragole equivale mangiare un arancio), che aiuta l’assorbimento dei Sali minerali: ferro, fosforo (stimola l’attività celebrale), magnesio e potassio (contrastano stanchezza e crampi muscolari). Per questo:

Hanno proprietà antinfiammatorie;

favoriscono la diuresi e la depurazione;

rinforzano il sistema immunitario,

migliorano la microcircolazione, aiutano a stabilizzare la pressione sanguigna e proteggono il cuore riducendo il rischio d’infarto;

combattono la ritenzione idrica e il gonfiore alle gambe;

sono ottimi antiossidanti e antitumorali, grazie ai flavonoidi che aiutano a rallentare l’invecchiamento cellulare e prevengono la formazione di cellule tumorali;

sono un toccasana per la vista e le ossa, grazie alla presenza di calcio e vitamina K.

Ottime per la linea: sono ricche di acqua e sostanze che attivano il metabolismo, aiutano a bruciare i grassi, riducono l’appetito aumentando il senso di sazietà.

Ottime per stomaco e intestino: contengono fibre utili per la digestione, evitano la formazione di gas addominali.

Alleate del buon umore: in quanto stimolano la produzione di serotonina e melanina.

 

FRAGOLE IN COSMESI: le fragole sono considerate anche un valido toccasana per la bellezza.

Rafforzano la pelle, prevenendo le scottature solari,eritemi,macchie e possono essere utilizzate in composti con proprietà emolliente e rivitalizzante.

Rafforzano capelli e unghie, prevenendo la crescita di capelli bianchi grazie alla presenza del manganese.

Denti bianchi e sani: grazie alla presenza di xilitolo aiutano a prevenire la formazione di placca ed eliminano germi e batteri.

Distrugge il virus dell’Herpes Simplex : posta una fetta sull’herpes, ne accellera la guarigione.

Utilizzando la polpa e il succo delle fragole, si possono ottenere vari rimendi naturali fai-da-te :

Impacchi nutrienti e rassodanti per viso e corpo

Scrub, Maschere rivitalizzanti, purificanti o emollienti per il viso

Latte detergente per pelli grasse

 

Curiosità:

In Belgio, nel villaggio di Wépion, vi è il Musée de la fraise, museo dedicato alle fragole nel quale si possono acquistare vari prodotti tipici come la birra aromatizzata alla fragola, liquori, varietà di tè e cosi via…  fino a numerosi accessori che ne richiamano la forma.

 

Comments are closed.