Covid-19: tutti i personaggi noti colpiti

Da Tom Hanks ad Idris Elba, dalla  moglie del premier canadese Justin Trudeau a Zingaretti, sono molti i Vip e i politici contagiati, questo virus non risparmia nessuno, non fa alcun tipo di distinzione sociale e culturale, colpisce dai ricchi ai poveri, dai personaggi noti a quelli meno noti. Negli ultimi giorni i contagiati sono saliti a 54.030 casi e i morti a 6.820.

Tra i primi personaggi famosi ad essere colpito dal Covid-19 è stato Sepulveda di ritorno da un festival letterario in Portogallo.

In Italia, tra i vertici politici è risultata positiva al virus anche una collaboratrice del governatore della Lombardia, Attilio Fontana. In Emilia Romagna due assessori: Raffaele Donini (Salute) e Barbara Lori (aree Montane). Sono risultati contagiati  i governatori Alberto Cirio e Nicola Zingaretti.

Il primo parlamentare italiano a essere contagiato è invece Claudio Pedrazzini, poi Edmondo Cirielli, che svolge il ruolo di Questore alla Camera.

Tra i vip contagiati ci sono il noto giornalista Nicola Porro, Piero Chiambretti, Antonino la Gumina, daniele Rugani, Albin Ekdal, Giuliana de Sio, German Pezzella, Mattia Zaccagni..

Anche molte squadre calcistiche sono state contagiate come la Fiorentina, la Juventus, infatti per questo motivo il campionato calcistico Italiano è stato sospeso.

Tra gli attori sono stati colpiti:

Lucia Bosè, deceduta il 23 marzo ad 89 anni per complicanze da coronavirus;

Giuliana De Sio, è stata ricoverata per due settimane all’ospedale Spallanzani a Roma. Adesso è guarita ed è negativa;

Tom Hanks e la moglie Rita Wilson;

Il produttore cinematografico Harvey Weinstein;

Idris Elba;

L’attore norvegese, protagonista della serie tv Game of Thrones, Kristofer Hivju.

Questi sono solo alcuni vip o politici noti che sono stati colpiti dal Covd-19. La maggior parte sono guariti e hanno dichiarato di stare bene, altri purtroppo sono deceduti come Lucia Bosè (89 anni); la madre di Piero Chiambretti ((84 anni); Mohammad Mirmohammadi (71 anni), membro dell’organismo di consiglio della Guida Suprema Ali Khamenei; Manu Dibango, sassofonista camerunense e leggenda dell’afro-jazz;  il grande architetto di fama internazionale, Vittorio Gregotti.

 

 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.